EUR Photo Project – Marco Delogu

Si conclude il prossimo 9 marzo la mostra EUR Photo Project, che unisce Fotografia e Letteratura in un ambiente decisamente fotografico, la Black Room della Nuvola a Roma EUR. Un appuntamento da non perdere raccontatoci, insieme ad altre tematiche di cultura fotografica, dall’organizzatore e noto fotografo e curatore Marco Delogu

L’intervista

Marco Delogu è nato a Roma l’11 aprile 1960 da genitori sardi. Dopo aver iniziato gli studi universitari in Storia Moderna e Contemporanea, nel 1981 realizza  suoi primi lavori fotografici.
Nel 1984 è tra i fondatori a Roma del Teatro Argot (dove si formano molti dei giovani talenti della nuova scena italiana) e apre un suo studio fotografico, dedicandosi al ritratto, alla fotografia di scena in teatro e a quella moda, collaborando con Vogue ItaliaHarper’s Bazaar, ed altre riviste internazionali del settore.
Negli anni ’90 realizza oltre duecento campagne pubblicitarie e ciò gli consente di sviluppare parallelamente la sua ricerca più personale e di fondare successivamente, nel 2003, la casa editrice Punctum, specializzata in fotografia. Molto attivo anche come curatore, nel 2002 ha ideato FotoGrafia, festival internazionale di Roma di cui è stato il direttore artistico. Nel 2015 è stato chiamato a dirigere l’ Istituto italiano di cultura di Londra: primo fotografo a ricoprire tale incarico.
Ha pubblicato oltre venti libri e ha presentato i suoi lavori in sedi espositive prestigiose, in Italia e all’estero, fra cui Accademia di Francia, Villa Medici a Roma, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, Palazzo delle Esposizioni a Roma, Warburg Institute a Londra, Henry Moore Foundation a Leeds, IRCAM, Centre George Pompidou a Parigi, Museé de l’Elysee a Losanna, PhotoMuseum, Mosca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.