Frontiere e migrazioni, l’intervista a Francesco Malavolta

L’intervista a Francesco Malavolta ci fa riflettere nuovamente sul concetto di frontiera, limite imposto dagli essere umani ad altri esseri umani, oggi soprattutto ai più bisognosi ed in fuga da realtà terribili che fatichiamo a comprendere e che non vorremmo vedere. La sua fotografia e la sua esperienza ci fanno aprire gli occhi sul fenomeno della migrazione e dare un volto umano a ciò che spesso è visto solo come fenomeno di masse anonime in spostamento.

L’intervista

Francesco Malavolta è un fotogiornalista iscritto all’OdG della Calabria, impegnato da oltre vent’anni nella documentazione dei flussi migratori che interessano il nostro continente. Gli ultimi  segnati da un intensificarsi senza precedenti delle migrazioni stesse. Un lavoro svolto in un contesto spazio-temporale in costante mutamento che lo ha portato a viaggiare lungo i confini di una Europa sempre più blindata e difficile da raggiungere via terra o via mare. Da oltre 10 anni collabora con la Comunità Europea, varie agenzie di stampa internazionale come Associated Press, nonché organizzazioni internazionali quali UNHCR e OIM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.